Thị trường châu Á sẽ mở cửa bất chấp cuộc biểu tình của Mỹ về luật an ninh Hồng Kông

Thị trường châu Á sẽ mở cửa bất chấp cuộc biểu tình của Mỹ về luật an ninh Hồng Kông

Ci sono indicatori che suggeriscono che Asia Mercati aprirà piatta nonostante il rally degli Stati Uniti. Questo è in contrasto con gli stessi titoli, che ha cominciato ad aprire in lieve aumento nella prima metà del mese di agosto e poi rifiutato per tutto il mese.

Oltre al fatto che v’è un livello di esposizione al mercato in debito chirografario imprese dei mercati asiatici, un altro è la tendenza attuale per i guadagni regionali. Oggi la maggior parte dei mercati azionari asiatici redditizi sono il Giappone, Singapore, Taiwan, Corea, India, Thailandia, Australia, Hong Kong, l’Arabia Saudita e la Cina. In realtà, v’è una forte probabilità che queste cinque aree saranno chiudendo la propria ultima settimana di scambi, che fornirà ulteriori indicazioni su ciò che sta accadendo con i mercati globali.

Questo non significa che le scorte regionali saranno in calo, come il Giappone è stato uno dei più forti interpreti negli ultimi anni e si prevede di continuare come lo fa bene, anche con l’attuale declino negli Stati Uniti Stock Market. Le prestazioni asiatico è stato paragonabile a quello del mercato azionario degli Stati Uniti, anche se le scorte regionali hanno ottenuto risultati migliori in alcuni paesi rispetto ad altri.

Ancora un’altra nuova tendenza è che gli investitori sono sempre più consapevoli della resilienza di alcuni settori e mercati come regolare. Ad esempio, come il valore del dollaro aumenta relativi ai mercati azionari regionali, sono in grado di fare più soldi in azioni globali che aumenta anche i margini di profitto per queste imprese.

Tuttavia, come l’asiatico Stock Markets inizia ad aprirsi, incontreranno sia elevata volatilità e ad alto rischio. E stiamo assistendo a un “ipervenduto” tipo di condizione, in cui l’aspettativa di un rally nei mercati asiatici può portare ad ancora più volatilità e più pressione a vendere. E ‘anche possibile che la notizia positiva dei piani del governo recente stimolo non avrà molto di un effetto sui mercati asiatici.

Questo scenario ricorda i problemi che devono affrontare la zona euro nel corso degli ultimi mesi del 2020 e rappresentati dalle “malattia greca” si blocca il martedì nero” che hanno scosso il sistema finanziario globale e la perdita di bilioni di dollari. Il danno che si è verificato è stato così ampia che ci sono voluti quasi quattro anni per ripristinare la stabilità al settore bancario e la ripresa economica.

Al loro arrivo, gli investitori devono essere consapevoli dei nuovi indicatori di momentum ed essere in grado di reagire rapidamente alle mutevoli condizioni del mercato. A causa della ridotta liquidità dei titoli regionali, il numero di scambi giornalieri è diminuita e si diffonde tra i vari principali borse diverse sono aumentati. Questo volume di negoziazione significa che è basso e il prezzo per il commercio può essere sostanzialmente più elevata.

Un investitore al dettaglio avrà bisogno di investire in un magazzino di una società che ha più opportunità di crescita, non solo uno o due aziende che sono troppo cari. In questo caso, il potenziale di rialzo di qualsiasi società è limitata. Ciò significa che gli investitori dovrebbero andare per titoli che hanno buone dimensioni e guadagni elevati.

Con lo sfondo economico debole e la debolezza della domanda nelle industrie di fabbricazione, small cap e NMS (non micro cap) stock sono suscettibili di svolgere fortemente. Un ulteriore fattore che influenza i mercati asiatici è il fatto che le società in questi settori sono ora in corso di ristrutturazione attraverso il credito, piuttosto che di insolvenza.

Non-finanziari e NMS di continueranno a fare bene nei prossimi mesi e non v’è un certo ottimismo in questi settori. Tuttavia, mentre questo dà una tregua parziale, la mancanza di credito robusto per i mercati emergenti, e le aziende che vogliono espandere la loro presenza in quei mercati, sarà solo aiutare il debito chirografario imprese e prestiti continuano a crescere.

Senza una forte resistenza di credito e la necessaria capacità di produrre profitti, la maggior parte delle aziende in questi settori continuerà a lottare per soddisfare i loro obblighi finanziari e alla fine bisogno di dichiarare il fallimento. Stiamo entrando in un periodo in cui i fallimenti di imprese asiatiche rischiano di aumentare e potrebbe rimanere ad un livello relativamente elevato, soprattutto nei mercati emergenti.

Ci sono diversi altri fattori che stanno guidando le possibilità dei mercati azionari asiatici ad aprire nel corso dei prossimi due settimane. Qui è solo un assaggio di quello che scoprirete quando si continua a leggere.